l'alternativa al cappotto termico

Isolamento Intercapedini e Contropareti

Andando riempire l'intercapedine esistente avrete la possibilità di isolare le pareti esterne della vostra abitazione senza opere murarie, impalcature o scomodi lavori che durano parecchi giorni.

l' alternativa al cappotto termico

Abbiamo visto in precedenza tutti i vantaggi che derivano dall’isolamento termico della copertura della casa, ora andiamo a valutare anche la parte esterna della casa ovvero i muri.

Solitamente i muri perimetrali delle case anni ’60/ ’80 sono composti da due file di mattoni con il vuoto al centro, ovvero l’intercapedine, con la nostra fibra di cellulosa sarà possibile riempire questo spazio garantendo un ottimo risultato di isolamento senza rinunciare però alla traspiranza delle pareti.

Questo tipo di operazione è adatta alle case di tutte le età, infatti l’isolamento di un intercapedine è un lavoro di installazione semplice e che non richiedere opere murarie importanti.

La fibra di cellulosa grazie alle sue proprietà è in grado di far traspirare l’umidità andando a limitare i così frequenti problemi di muffe .

la tua casa non ha l' intercapedine?

Nessun problema, allo scopo di migliorare la prestazione termica, è possibile realizzare una controparete all’interno dell’edificio, e successivamente andando a riempire lo spazio vuoto tra la il muro perimetrale e la controparete con la fibra di cellulosa.

La fibra di cellulosa non è solo un semplice isolante ma vi farà vivere meglio nella vostra casa aumentandone la sensazione di comfort.

Da ora potrete dire basta ai muri freddi e alla muffa creata nelle pareti esposte principalmente a nord.