Isolare un sottotetto con la fibra di cellulosa

Ristrutturare un edificio, soprattutto se d’epoca, è semplice se sai a chi affidarti. Isolacasa, leader nel settore dell’isolamento per interni, è la mano esperta a cui affidare la propria dimora per renderla lo spazio confortevole che si è sempre sognato.
Isolare il sottotetto, infatti, ha tanti vantaggi sia in termini di risparmio energetico che di costi, oltre ad essere un intervento estremamente semplice e veloce. Ma ecco tutte le ragioni per cui il sevizio di isolamento di Isolacasa è la soluzione perfetta e adatta a tutte le esigenze.

Vantaggi

Non importa di che tipo di tetto sia stia parlando, se al grezzo o con camminamento, i vantaggi nell’isolamento di sottotetti, tetti e intercapedini sono moltissimi.
Prima di tutto è la soluzione ideale per recuperare spazio abitabile che altrimenti rimarrebbe inutilizzato. Una bella mansarda o un ripostiglio confortevole per qualsiasi esigenza, possono letteralmente cambiare il volto di un appartamento oltre che aumentarne notevolmente la metratura. Perfetto, dunque, per chi non solo ama i grandi spazi ma anche per le famiglie che necessitano di qualche m² in più.
Senza contare il vantaggio anche in termini di risparmio economico: isolare il sottotetto infatti permette di abbattere i costi legati al riscaldamento fino a più del 40%, senza contare gli incentivi fiscali che garantiscono un rimborso fino al 65% sulla spesa dell’intervento.
Inoltre l’isolamento termo-acustico mantiene gli spazi sempre caldi e accoglienti d’inverno, mentre garantisce freschezza e tiene lontano l’afa delle torride giornate estive aumentando significativamente il valore del proprio immobile qualora si decidesse in futuro di rivenderlo o affittarlo.
L’installazione eseguita da esperti del settore garantirà non solo un risultato ottimale dal punto di vista delle prestazioni ma esteticamente piacevole mantenendo un design accattivante e il bellissimo effetto legno tipico dei tetti delle case più datate.

Installazione

La tecnica utilizzata nell’installazione della fibra di cellulosa è molto semplice e consentirà di vedere il risultato finito già in pochissime ore. Si tratta di insufflaggio ovvero la compressione del materiale attraverso gli spazi presenti sul sottotetto o sul tetto.
Gli interventi offerti vanno dall’inserimento di 20 cm di materiale, che consentiranno di guadagnare 3° di inverno e perderne altrettanti d’estate, fino a 40cm, con un guadagno di ben 5° quando le temperature si abbassano e -5° durante i mesi estivi.
Che sia con struttura a nido d’ape o a travi varese, l’isolamento è garantito in tutte le sue parti, anche nelle zone più basse e di difficile accesso. Grazie a questo metodo gli esperti di Isolacasa riescono ad applicare la fibra di cellulosa in maniera uniforme, garantendo un risultato ottimo sia in termini di efficienza che esteticamente impeccabile. Qualora non vi fossero i vani sarà possibile creare un controsoffitto per poi procedere con l’insufflaggio.
Nel caso, invece, si volesse recuperare una mansarda non abitabile, Isolacasa offre la realizzazione di camminamenti al di sopra dello strato di fibra di cellulosa rendendo lo spazio vivibile e finalmente utilizzabile.

Materiale

Il materiale usato dagli esperti di Isolacasa proviene esclusivamente da Thermofloc, azienda specializzata da più di 20 anni nella produzione di fibra di cellulosa, di cui è peraltro installatore esclusivo in tutto il Veneto.
A rendere questo prodotto particolarmente indicato per i lavori negli ambienti domestici è sicuramente l’assenza dei Sali di Boro, una sostanza molto usata per abbattere i costi di produzione ma che è a lungo termine risulta estremamente nociva per la salute.
La fibra di cellulosa è, inoltre, un materiale ecosostenibile e riciclabile, creata a partire da un ridotto dispendio di energia. In più è inodore, non corrosiva e non infiammabile. Inoltre è estremamente traspirante, è dotata di capacità di assorbimento e regola l’umidità, dunque l’ideale per evitare l’insorgenza di muffe e parassiti tipiche soprattutto delle pareti poste a nord e degli edifici anni 60´-70´e 80`di cui Isolacasa è esperto.
È a prova di roditori e insetti e consente di mantenere un ambiente pulito e sicuro: l’ideale per chi condivide gli spazi con bambini piccoli.
Questo materiale ha la stessa durata della vita utile dell`edifico, motivo per cui ad oggi è la soluzione migliore e più vantaggiosa presente sul mercato.

Tempi e costi

L’installazione è semplice e veloce: bastano, infatti, poche ore per garantire un servizio economico di qualità. Si parla di circa mezza giornata per la coibentazione del sottotetto e non più di 24h per isolare l’intero appartamento.
Isolacasa ha particolarmente a cuore i suoi clienti e offre loro un servizio di assistenza e consulenza completamente gratuito con sopralluogo di un tecnico esperto pronto a trovare la soluzione più adatta per ogni tipologia di edificio e sottotetto. Un servizio pensato per tutte le esigenze, segue i clienti nella procedura prima e dopo l’intervento.
Inoltre, l’isolamento termico con fibra di cellulosa è un investimento con soli vantaggi. Non solo dimezza i costi delle bollette ma rientra nella categoria di interventi di riqualificazione energetica per i quali è possibile ottenere detrazioni fiscali: un rimborso statale che va dal 50% fino al 65% del costo totale dell’intervento nell’arco di 10 anni.
Quindi basta con muri freddi e inospitali, spazi lasciati alla muffa e bollette sempre più salate. Isolacasa è la soluzione ideale per rendere la propria dimora un luogo confortevole, eco-friendly e a costo sostenibile.
Isolacasa ha sede a Chiampo (Vicenza), ma Opera in tutto il Veneto, il Friuli e il Trentino. Per ulteriori informazioni, scoprire tutti i servizi offerti, chiedere un preventivo gratuito e prenotare la consulenza privata con un agente esperto si consiglia di visitare il sito ufficiale www.isolacasa.it.

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Condividi

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Come isolare un intercapedine

L’intercapedine, detto anche muro a cassetta, è definito come lo spazio vuoto che esiste tra la tamponatura esterna e quella interna dei muri perimetrali di

Chiudi il menu