Isolacasa i segreti dell’azienda leader nel campo dell’isolamento termico

Essere dei leader significa guidare un intero movimento. Significa ispirarlo, indicare la via da percorrere ed impegnarsi affinché questa strada maestra porti il maggior beneficio possibile nelle case degli italiani.
Gli esperti di Isolacasa hanno tracciato il sentiero da seguire nel campo dell’isolamento termico, grazie a tre cardini, che sono i valori fondamentali di questa azienda: professionalità, salvaguardia per l’ambiente e celerità.

Professionalità: esperienza decennale messa al servizio dei clienti

Isolacasa può vantare un’esperienza pluridecennale nel settore dell’isolamento termico. Anni di lavori e di interventi hanno temprato la loro fibra ed affinato l’esperienza, rendendoli preparati ad affrontare ogni tipo di situazione. La loro regione geografica di competenza comprende l’intera area del Veneto, il Trentino-Alto-Adige ed il Friuli. Nonostante la vicinanza, queste regioni presentano un gran numero di scenari differenti, dalle paludi della Pianura Padana alle zone marine dell’Adriatico, sino alle vette delle Alpi. Questa vasta gamma di scenari ha permesso ad Isolacasa di affrontare ogni tipo di situazione nel corso degli anni, trovando sempre la miglior opzione per la soddisfazione del cliente. Ciò è possibile grazie alla preventiva visita di un esperto, che valuta già a monte dell’intervento quali saranno i lavori da fare e quelle che potrebbero rivelarsi le difficoltà da abbattere lungo il cammino. Questa avanscoperta viene, poi, ripagata sul campo, con un opera celere e di grande qualità.

Salvaguardia dell’ambiente: insufflare riduce  le emissioni di gas serra

L’insufflaggio è una delle tecniche edilizie del futuro. Non lo dice la scienza, ma lo Stato Italiano, che ha inserito questa tecnica edilizia nelle ristrutturazioni che possono godere di detrazioni fiscali.
Il protocollo di Kyoto siglato nel 1996 sarebbe dovuto servire per abbassare nettamente le emissioni, nell’ambiente, di anidride carbonica, ma ad oggi è stato fatto ancora poco. Così lo Stato, per incentivare le opere che permettono di raggiungere questo obiettivo, ha deciso di finanziare dei bonus detraibili dalle tasse per tutti gli interventi che hanno questo obiettivo, e l’insufflaggio rientra a pieno titolo tra queste opere.
Questo perché l’isolamento termico dell’abitazione riduce notevolmente l’uso dei termosifoni e dei climatizzatori, perchè un ambiente adeguatamente permeabile a correnti e variazioni di temperature non necessità di dispendi di energia, riducendo al minimo i gas prodotti.
Inoltre, Isolacasa si avvale anche della competenza e dell’esperienza della ditta Thermofloc, una ditta piemontese che produce i propri materiali isolanti privi di qualsiasi componente che possa risultare tossica. La fibra di cellulosa utilizzata dagli esperti di isolacasa nei propri interventi, dunque, è completamente priva di sali di boro, è ricavata dal riciclo di vecchi giornali e adempie egregiamente al proprio ruolo di isolante naturale permettendo agli ambienti di traspirare.

Celerità: ecco cosa serve per completare un isolamento termico in meno di 24 ore

Il primo incontro con gli esperti di Isolacasa è un sopralluogo privo di qualsiasi impegno. Questa pratica si rende necessaria sia per valutare l’entità dell’eventuale intervento, sia per rendere questo quanto più veloce possibile. Isolacasa, infatti, può vantarsi di intervenire nelle abitazioni degli italiani e di adempiere al proprio compito in meno di 24 ore. Una giornata di lavoro: è questo il tempo necessario per migliorare la qualità della vita dei propri clienti, creando un ambiente confortevole, privo di umidità e isolato termicamente.
Per poter mantenere questa promessa è necessaria una grande conoscenza delle tecniche che si andranno a mettere in pratica e dei materiali a propria disposizione, in modo da adattarsi ad ogni esigenza. Isolacasa è tra i pochissimi a potersi far fregio di tali competenze, acquisite sul campo in anni di interventi in tutto il Nord-Est d’Italia.

I vantaggi dell’isolamento: quando è necessario e che benefici comporta

Questi sono i tre cardini che hanno reso Isolacasa un leader indiscusso nel settore dell’insufflaggio. Il loro servizio si rende necessario soprattutto nelle abitazioni che sono state costruite a cavallo tra gli anni sessanta e gli ottanta, nel periodo del boom economico. All’epoca, infatti, si puntava molto di più a produrre grandi quantità di edifici, senza badare alla qualità. Proprio per questo, spesso, si scoprono muri con buchi che danno direttamente sull’esterno, ambienti malamente isolati e ricolmi di umidità. Isolacasa si è posta l’obiettivo di porre fine a questo incubo, ricorrente nelle case della maggior parte degli italiani, e la sua esperienza pluriennale indica che la via imboccata è, senza dubbio, quella giusta per portare a termine questo obiettivo.

Qualità, competenza, esperienza messa al servizio di tutti coloro che vogliono dare una svolta, in positivo, alla propria vita grazie ad una ristrutturazione della propria abitazione. Un investimento, si, ma durevole nel tempo, poiché grazie alle detrazioni fiscali previste dallo stato, si potrà ricevere uno sconto decennale sulle proprie tasse. Inoltre, un altro grande risparmio verrà dalle bollette, le quali saranno decisamente più leggere rispetto al passato.

Scegliere Isolacasa significa migliorare la propria vita: ecco perché

La scelta, ora, passa in mano al cliente.
Può decidere se migliorare la qualità della propria vita, e di quella dei propri cari. Può investire sul futuro, incrementando il valore della propria abitazione e ottenendo una vantaggiosa detrazione fiscale per dieci anni. Può decidere di smettere di combattere contro muffe e funghi,  i quali continuano incessantemente a presentarsi sulle pareti di casa senza una soluzione definitiva.
In un solo giorno di lavoro, e senza ulteriori lavori, potrà passare a vivere da un ambiente umido e scomodo ad uno salubre e confortevole.
Può farlo, però, solamente affidandosi ai migliori, ai leader del settore: gli esperti di Isolacasa.

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Condividi

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Come isolare un intercapedine

L’intercapedine, detto anche muro a cassetta, è definito come lo spazio vuoto che esiste tra la tamponatura esterna e quella interna dei muri perimetrali di

Chiudi il menu